lunedì, Maggio 27, 2019
Checkpointcharlie

Browsing the "michele brigante sanseverino" Tag

SCALA MOBILE

Creature liquide si accalcano su queste scale mobili, vacillano per ogni strappo, si ritemprano sotto la loro buona stella. Salgono, per poi ridiscendere, scendono, per poi risalire, per ogni colpo di genio una fallimentare coincidenza. Tanto ogni tempo è fluido, [...]

Maggio 24, 2019 REMINESCENZE

NAVAJO (tra il cuore e la terra)

L’immaginario metafisico dei Navajo non era rivolto verso l’alto, bensì verso il basso, verso la Terra. Essa è l’alfabeto di Dio, il modo con cui ci parla e ci mostra la verità e la bellezza, la forza e l’amore. Dentro [...]

Maggio 22, 2019 INSOFFERENZE

BLU

Il blu è il cielo. Ma anche il mare. Il blu può essere il giorno, ma anche la notte. Il blu sono le linee che ci proiettano nell’universo sconosciuto. Ma anche i cerchi in cui ci sentiamo protetti. Il blu [...]

Maggio 21, 2019 EFFERVESCENZE

IMMAGINI

Custodisco delle immagini nel mio sepolcro, mi aspettano in piedi, tutte le notti, a volte mi abbracciano e mi sussurrano frasi che hanno il sapore del passato, altre volte mi fanno a pezzettini, un coltello gelido che mi entra nelle [...]

Maggio 19, 2019 APPARENZE

MUTI (ma poi andremo al mare)

L’assenza aleggia nell’aria, sulle rive del mare. La sua equazione ammette un’unica soluzione: la verità. Il nodo invisibile che ci fa trattenere il respiro; lo specchio che ci mostra le risposte a tutte le domande che abbiamo timore di rivolgerci [...]

Maggio 16, 2019 COESISTENZE

MOVIMENTI (3) II

(4) All’angolo di una strada affollata il Tempo fa il suo nido su una grondaia, perde minuti come fossero le sue ultime battaglie, invocando l’argento nascosto tra i miei capelli; intanto il capitano fissa silenzioso il mare, ma il mare [...]

Maggio 14, 2019 REMINESCENZE

9 MAGGIO

Non possiamo mettere in pausa il tempo che scorre e neppure tornare da capo o vedere come andrà a finire. Non esiste nessun cazzo di telecomando. Possiamo solo camminare, un passo alla volta. Con tanta cura per i dettagli, per [...]

Maggio 9, 2019 EFFERVESCENZE

LE VEDOVE NERE

Ho ritrovato questi versi dopo un anno, avevamo le ali spezzate ed io pensavo che il tempo avrebbe guarito le ferite. Ma non esiste un tempo assoluto, ognuno ha la sua misura relativa delle circostanze, dei sentimenti e delle parole. [...]

Maggio 5, 2019 INSOFFERENZE

PELLE

Potrebbe essere semplicemente la tua voce, il boato rauco di una primavera depressa, scolpita nei candidi versi di cemento e ferro,  che tramortiscono le mie giornate. Potrebbe essere il profumo dell’erba alta, i tuoi occhi che crollano sulle pareti bianche, [...]

Maggio 3, 2019 EFFERVESCENZE

ASPRO MARE E VERNO

“Passa la nave mia colma d’oblio per aspro mare, a mezza notte il verno” (Francesco Petrarca) E se vedi il cielo stanotte è perché sei finalmente uscita fuori dal quel buco pieno di aghi e di siringhe, di maschere col [...]

Maggio 2, 2019 INSOFFERENZE